La storia di Miele

La storia di Miele dal 1899 a oggi

 
  • 1899-1909

    • 1899

      Carl Miele und Reinhard Zinkann

      Nel giugno 1899, Carl Miele (sinistra) e Reinhard Zinkann hanno stipulato un contatto per la fondazione della Zentrifugenfabrik Miele & Cie. al 1° luglio 1899. 

      Fertigung von Milchzentrifugen in der Gemeinde Herzebrock nahe Gütersloh La giovane azienda con undici dipendenti inizia a produrre centrifughe per il latte in un vecchio mulino nel comune di Herzebrock, vicino a Gütersloh.
    • 1900

      Meteor-Buttermaschine Già nel secondo anno di attività si aggiunge alla produzione anche la macchina per il burro Meteor, che alleggerisce ulteriormente il lavoro nelle aziende agricole, soprattutto a vantaggio delle contadine.
    • 1903

      Oberpendel-Waschmaschine Modell A La lavatrice a pendolo superiore modello A facilita in modo significativo l'azionamento. Il pendolo fissato sulla lavatrice con peso oscillante può essere mosso più facilmente rispetto a una leva oscillante.
  • Gli anni Dieci

    • 1910

      Die erste Miele Waschmaschine mit eigenem Elektromotor

      Nel 1910 è nata la prima lavatrice Miele con motore elettrico che aziona anche la strizzatrice. Una leva di disinnesto permette di separare la strizzatrice dal motore.

    • 1912

      Miele Automobil Spronati dall'enorme successo finora ottenuto, i fondatori osano iniziare la produzione di automobili. Dal 1912 al 1914 vengono prodotte un totale di 143 vetture a un prezzo compreso tra 5100.- e 7900.- marchi tedeschi. Tuttavia, a causa dell'elevato fabbisogno di capitale, questo settore viene subito abbandonato.
    • 1914

      Miele lancia la prima lavatrice con motore ad acqua (n. 40) già prima della prima guerra mondiale. L'acqua è di gran lunga più conveniente dell'elettricità e può anche essere conservata e riutilizzata per altri scopi (per esempio per sciacquare).

      Die erste Wassermotor-Waschmaschine

      Come terza variante, completamente nuova, arriva una lavatrice con motore elettrico integrato che può essere collegata a qualsiasi presa e circuito di illuminazione. È la leggendaria lavatrice Miele N° 50.

    • 1915

      Miele Handwagen A causa della miseria del periodo di guerra, nascono ed entrano in produzione i carretti a mano Miele. Il successo di questo prodotto era tale che si è continuato a produrlo fino agli anni Cinquanta.
    • 1916

      10 Jahre Miele Qualität Miele è già così convinta della qualità dei suoi prodotti che li offre su richiesta con una garanzia di 10 anni.
  • Gli anni Venti

    • 1920

      Miele Kleinmolkerei La meccanizzazione dell'estrazione del latte ha già raggiunto un livello molto elevato. La cosiddetta piccola centrale del latte, composta da due a tre apparecchi, permette di lavorare il latte fino ad ottenere il burro, usando un solo motore.
    • 1921

      Erste Miele Werbung mit Schmuckfarben

      Alla ricerca di un’immagine che la distingue, inizialmente la pubblicità Miele mira a comunicare un chiaro profilo del marchio attraverso informazioni semplici e facilmente comprensibili. 

    • 1923

      Miele Kraftwaschmaschine Nr. 50

      La lavatrice Miele n. 50 con motore elettrico integrato per l'azionamento diretto migliora in modo decisivo il lavaggio, e pochissimo tempo dopo la maggior parte delle lavatrici viene dotata di strizzatrice. 

    • 1924

      Mielewerk in Bielefeld

      Finalmente nel 1924 tutto è pronto: lo stabilimento Miele di Bielefeld, ora ampliato, inizia a produrre le biciclette, un progetto previsto da molto tempo. 

    • 1925

      Die ersten kohle- und gasbefeuerten Trommelwaschmaschinen Nel 1925 Miele crea le prime lavatrici a tamburo alimentate a carbone e gas. Data la loro grande capacità di carico, sono destinate alle lavanderie interne di hotel, ristoranti, ospedali ecc. E insieme alle lavatrici viene creata anche una grossa centrifuga per i panni.
  • Gli anni Trenta

    • 1930

      Miele Schaukelwaschmaschine

      La lavatrice ad altalena Miele fa il suo ingresso nel 1930 e funziona in base all'antichissimo sistema di lavaggio delle donne di un tempo: l'inserimento e l'estrazione della biancheria dall'acqua corrente e l'azione di battere i panni a mano. Questa pesante macchina può muoversi solo con l'ausilio di un motore elettrico.

    • 1931

      Staubsauger in der modernen Torpedoform Con il modello L, Miele abbandona l'aspirapolvere a paiolo per presentare per la prima volta un aspirapolvere nella moderna forma "a siluro" ancora in uso oggi. Oltre alla forma innovativa, anche la bocchetta delicata per tappeti, i paracolpi in gomma e la testina in "bachelite" sono completamente nuovi.
    • 1932

      Miele Motor-Fahrrad La bicicletta ora ha un motore. La bicicletta a motore Miele è un utile ausilio soprattutto per le persone anziane, ma anche per medici, guardaboschi, parroci e postini che lavorano in campagna.
    • 1935

      Rasanter Staubsauger-Absatz Ora gli aspirapolvere registrano considerevoli quantità di ordini. Modelli nuovi e sempre più sviluppati, facilità di utilizzo e prezzo conveniente, supportati anche da un'intensa campagna pubblicitaria, fanno aumentare le vendite in modo vertiginoso.
    • 1936

      Miele Gepäck-Fahrräder Anche lo sviluppo delle biciclette vive una crescita esponenziale. Dalla bicicletta per bambini leggera alle biciclette pesanti con portapacchi, la grande varietà di tipologie permette di trovare il modello adatto per ogni esigenza.
  • Gli anni Quaranta

    • 1940

      Miele Waschmaschine Modell Nr. 55 Negli anni della guerra la produzione degli elettrodomestici subisce una forte riduzione. Nel 1940 fu possibile realizzare solo circa 22 000 lavatrici, di cui circa 10 000 del modello n. 55.
    • 1941

      Miele Fahrrad Typ Arbeitsdienst Un prodotto importantissimo di quel periodo è la bicicletta Miele del tipo "Servizio di lavoro", ovvero una bicicletta per "le massime sollecitazioni e per gli usi più pesanti".
    • 1943

      Miele Futterdämpfer Le caldaie a focolaio e gli apparecchi per la cottura dei foraggi rappresentano una primaria necessità per l'economia alimentare tedesca e Miele continua a produrli.
    • 1946

      Miele Werbeprospekt Si ricominciano a stampare i primi opuscoli pubblicitari.
    • 1947

      Waschmaschine Nr. 122 KVJ La lavatrice n. 122 KVJ è un modello innovativo con azionamento dall'alto e tinozza in acciaio zincata. Il meccanismo è nascosto nel mozzo con cuscinetti a sfera.
    • 1949

      50jähriges Miele Jubiläum

      Il 50° anniversario viene festeggiato in una cornice modesta. Ciononostante, tutti i lavoratori ricevono un cospicuo assegno in denaro, tutte le pensioni Miele vengono aumentate del 20 % e un contributo considerevole finisce nelle casse di sostengo dell'azienda. 

  • Gli anni Cinquanta

    • 1952

      Waschmaschine Nr. 75s Negli anni Cinquanta la lavatrice abbandona la lavanderia, conquista gli appartamenti a più piani e cambia anche forma diventando rettangolare. Così viene descritta la lavatrice n. 75 nella pubblicità: un aspetto elegante e decorativo, un gioiello in cucina o in bagno.
    • 1953

      Trommelwaschmaschine Nr. 307 La lavatrice a tamburo n. 307 è una delle prime con l'"oblò". Per la prima volta la biancheria viene inserita nella macchina dal davanti. La lavatrice assume una nuova forma. E segna l'inizio del lavaggio automatico.
    • 1954

      Miele Broschüre La motorizzazione a due ruote tocca il suo apice nella metà degli anni Cinquanta. Motorini, biciclette a motore e motociclette vengono prodotti in quantità sempre maggiori. La pubblicità Miele sostiene questa tendenza con opuscoli dettagliati.
    • 1955

      Miele Bodenstaubsauger Präsident S Il nuovo aspirapolvere a traino Präsident S Miele segue la tendenza del maggior uso di moquette in casa. Oltre al suo corpo in plastica dalla forma moderna, il nuovo modello si caratterizza per l'ugello triplo di nuova generazione che può essere usato su tutti i pavimenti grazie alle spazzole per i fili e alle spazzole retrattabili.
    • 1957

      Mutti macht's mit Miele "La mamma lo fa con Miele" - è lo slogan utilizzato da Miele alla fine degli anni Cinquanta per pubblicizzare il suo aspirapolvere. Il risultato è evidente: oltre 100 000 aspirapolvere venduti ogni anno.
    • 1958

      Entwicklung des ersten Wäschetrockners

      Nel 1958 Miele scrive un nuovo capitolo nella storia della cura della biancheria: l'azienda produce la prima asciugatrice elettrica per uso domestico. 

  • Gli anni Sessanta

    • 1960

      Miele-Moped K 52/2 Sport

      La produzione delle due ruote procede lentamente. Il motorino Miele
      Il K 52/2 Sport è l'ultimo nato in questo settore. Il motorino ha un motore da 47 ccm Fichtel & Sachs con starter a pedale ed è dotato di cambio a tre marce di serie.

    • 1961

      Anzeigenkampagne für Miele Staubsauger Illustrazione di una campagna pubblicitaria per gli aspirapolvere Miele.
    • 1963

      Miele Geschirrspüler G 45 Nel 1963 viene lanciata sul mercato una nuova lavastoviglie, la Miele G 45. Tra le sue caratteristiche eccezionali figurano: capacità di carico maggiore (12 coperti standard), inseribile sotto le cucine di dimensioni normali, vano lavaggio in acciaio inossidabile, dosaggio del detergente.
    • 1965

      Miele Glückspilzaktion La produzione di Miele, che nel frattempo si è estremamente diversificata, diventa famosa ovunque negli anni 1965/1966 grazie a campagne pubblicitarie regionali di ampia portata. La "ruota della fortuna" richiede di rispondere a domande sui diversi elettrodomestici.
    • 1967

      Miele Spezial-Spülautomaten Con lavastoviglie automatiche speciali, Miele si fa strada nel settore dell'industria e degli ospedali. I nuovi modelli si chiamano G 17 OP per la pulizia degli strumenti chirurgici, G 18 termodisinfettante con disinfezione termica per gli ospedali e G 19 Labor per la pulizia degli oggetti in vetro da laboratorio.
  • Gli anni Settanta

    • 1970

      Zentralersatzteillager Il nuovo magazzino centrale per pezzi di ricambio utilizza la nuova tecnica del magazzino automatico. Un computer gestisce circa 35 000 posizioni da magazzino con circa 50 000 pezzi di ricambio, i quali vengono inviati automaticamente da 18 veicoli di manovra.
    • 1971

      Staubsauger Modell S 204 L'aspirapolvere assume un nuovo volto con i modelli S 180, S 200 e S 204. Elevata potenza aspirante pari a 1000 Watt e potenza con regolazione elettronica sono le caratteristiche più innovative del modello S 204 illustrato qui.
    • 1974

      Neue Einbauherd Generation Lo stabilimento di Warendorf lancia sul mercato una nuova generazione di cucine elettriche da incasso insieme a una nuova generazione di cucine. Gli elettrodomestici hanno lo stesso stile e la stessa struttura dei mobili da cucina e anche il loro eccellente design si sposa perfettamente con quello della cucina Miele.
    • 1975

      Neue Fronten in der Küchenproduktion La produzione di cucine nel nuovo stabilimento Miele di Warendorf procede ora a pieno ritmo. I nuovi frontali in legno massiccio di quercia in diverse tonalità sono una vera attrazione, ma anche quelli in plastica in colori moderni sono molto apprezzati.
    • 1977

      Microwelle Modell M 690 Inizia l'era del forno a microonde. Miele lancia inizialmente il modello M 690, un modello a posizionamento libero che, grazie alle sue dimensioni ridotte, trova spazio ovunque. In seguito è possibile anche incassarlo nel mobile della cucina.
  • Gli anni Ottanta

    • 1981

      Neukonstruktion der Waschautomaten und Wäschetrockner

      La nuova generazione di lavatrici e asciugatrici computerizzate arriva sul mercato nel 1981. I vantaggi sostanziali dei nuovi modelli classe Miele sono: 5 kg in più di capacità di carico, centrifuga più rapida e più rispetto per l'ambiente con i programmi a risparmio energetico. 

      Neuer Werbestil für Miele Anzeigen Viene creato un nuovo stile pubblicitario per i poster Miele: la pubblicità basata sui dialoghi.
    • 1982

      Bügelmaschine Modell B 864 E Nel 1982 il modello B 864 E fa il suo ingresso sul mercato come nuova stiratrice con regolazione elettronica della velocità del rullo.
    • 1987

      Reise in die Vergangenheit

      Nel 1987 viene inaugurato il nuovo museo Miele. Miele, il più antico produttore di lavatrici nella Repubblica Federale tedesca, presenta inoltre una lezione unica al mondo sulla storia della lavatrice. 

      Erster Geschirrspüler mit Besteckschublade "Lavaggio ad altissimo livello", questo è il motto usato da Miele per lanciare sul mercato la prima lavastoviglie con cassetto portaposate. Le posate vengono lavate in modo accurato e delicato su un terzo livello, sopra i due cestelli.
    • 1989

      Einbau-Herde und Backöfen mit integrierter Microwelle Il nuovo stabilimento Miele a Oelde produce ora anche le nuove cucine elettriche e i nuovi forni da incasso con forno a microonde integrato.
  • Gli anni Novanta

    • 1993

      Vollautomatisches Warenverteilzentrum Nello stabilimento di Gütersloh viene aperto un centro di distribuzione delle merci totalmente automatico. Questo nuovo anello nella catena del flusso dei materiali con un sistema di stoccaggio computerizzato per circa 100 000 elettrodomestici garantisce una consegna mirata e razionale sul mercato.
      Induktionskochfeld Ora si cucina ancora più velocemente. I piani cottura a induzione permettono di avere in un attimo il calore necessario direttamente sotto la pentola, riducendo così i tempi di cottura e garantendo una regolazione ottimale.
    • 1994

      Küchen in gewünschter Farbe Miele fa un enorme passo avanti verso i desideri dei suoi clienti anche nel settore delle cucine. Ogni cliente finale può ora scegliere il colore della sua cucina tra la vasta gamma delle tonalità RAL. La cucina può così essere comprata a seconda dei gusti del cliente.
    • 1996

      Das legendäre Miele Auto La leggendaria auto Miele è tornata. Dopo una ricerca condotta in tutto il mondo si riesce a ritrovare in Norvegia una delle prime auto Miele risalenti al 1912. Il veicolo è nuovamente rimesso in condizioni di poter essere guidato e oggi è conservato come un cimelio nel nuovo museo.
      Miele Update Funktionalität "Update" è la parola magica che segna le nuove lavatrici. Il sistema di controllo elettronico è strutturato in modo i cambiamenti relativi al tipo di tessuto, del detersivo o della vestibilità possono essere presi in considerazione nella programmazione anche anni dopo l'acquisto.
  • Gli anni 2000

    • 2001

      Patentierte Miele Schontrommel La lavatrice Miele festeggia il suo 100° compleanno e rivoluziona la cura della biancheria con una novità mondiale: la struttura esagonale del cestello a nido d'ape, brevettata* da Miele, fa scorrere dolcemente la biancheria su un sottile strato d'acqua. * brevetto europeo: EP 0 935 687
    • 2004

       Neue Generation von Waschmaschinen und Trocknern mit Profitronic M Steuerung Durante Texcare, Miele lancia la nuova generazione di lavatrici e asciugatrici con controllo Profitronic M liberamente programmabile. Le lavatrici con una capacità di carico di 10-20 kg sono disponibili in diverse versioni. Le lavatrici e le asciugatrici ricevono diversi premi per il loro famoso design. Il wfk* conferma che la biancheria viene trattata con speciale cura. Il programma per la lana in particolare, combinato con il cestello a nido d'ape, è delicato tanto quanto il lavaggio a mano. * wfk-Cleaning Technology Institute e.V.
    • 2004-2009

      Optimierte Miele Staubsauger Baureihen für jeden Haushalt L'aspirapolvere ottimale per ogni casa: particolarmente leggero e maneggevole, comodo nella dotazione, potente o anche senza filo - ogni serie ha la sua caratteristica specifica.
    • 2007

      Pflegeprodukte aus der Miele CareCollection

      I prodotti per la pulizia e la cura di Miele creano una soluzione di sistema che, insieme ai nostri elettrodomestici di alta qualità, garantisce sempre risultati perfetti. I detergenti e i detersivi vengono adattati in modo ottimale ai relativi apparecchi e consentono quindi di ottenere risultati migliori e superiori alla media.

      Pflegeprodukte aus der Miele CareCollection

      I prodotti per la pulizia e la cura di Miele creano una soluzione di sistema che, insieme ai nostri elettrodomestici di alta qualità, garantisce sempre risultati perfetti. I detergenti e i detersivi vengono adattati in modo ottimale ai relativi apparecchi e consentono quindi di ottenere risultati migliori e superiori alla media.

      Miele Generation 5000 Miele presenta le nuove cucina elettriche e i nuovi forni da incasso con cottura climatizzatza. La combinazione di aria calda e umidità garantisce che i cibi restino morbidi all'interno e che il pane abbia una crosta veramente croccante. Inoltre tutti gli elettrodomestici da cucina da incasso della nuova generazione 5000 sono perfettamente in sintonia tra loro in termini di design e comfort d'uso.
    • 2009

      Designlinie FIRE und ICE Per richieste particolarmente esclusive, Miele ha creato le linee FIRE e ICE con finitura in titanio o alluminio e impreziosite con cromo, oppure addirittura placcate d'oro. Ma anche le altre soluzioni di design in acciaio inossidabile, bianco brillante più e nero convincono su tutta la linea.
  • Anni 2010

    • 2010

      EcoLine Modelle mit Eco Feedback Funktion I modelli di lavatrice a risparmio energetico EcoLine sono caratterizzati da programmi di lavaggio speciali ed ecologici. Inoltre vantano la funzione EcoFeedback unica al mondo, che permette di visualizzare in qualsiasi momento il consumo. I consumatori ecologisti possono così influire direttamente sul consumo energetico.
      Stand-Kaffeevollautomat von Miele Gli amanti del caffè perfetto, del design più squisito e del massimo comfort d'uso soddisfano tutte le loro esigenze con la prima macchina da caffè Miele a posizionamento libero. Grazie alla sua forma compatta può essere posizionata senza problemi su ogni piano di lavoro. Il suo meccanismo interno riflette la consolidata tecnica che caratterizza tutti gli elettrodomestici da incasso.
      Miele InfoControl Plus

      «InfoControl Plus» di Miele permette di avere comodamente sotto controllo tutti gli elettrodomestici allo stesso tempo. L’utente può visualizzare tramite WLAN lo stato di tutti gli elettrodomestici presenti in casa, controllare il programma selezionato o la modalità d'uso, nonché il tempo residuo. Ora è possibile anche controllare gli elettrodomestici tramite smartphone: accenderli e spegnerli da ogni punto della casa non è più un problema. Naturalmente sono escluse le funzioni rilevanti per la sicurezza. Non è quindi possibile accendere il piano cottura oppure spegnere il frigorifero tramite smartphone.

    • 2011

      Dampfbügelsystem mit aktivem Bügeltisch Per la prima volta nella sua storia aziendale Miele presenta un sistema stirante a vapore con asse da stiro attivo. Il sistema di sollevamento brevettato per il montaggio e lo smontaggio senza fatica entusiasma i neofiti e i professionisti dello stiro, senza dimenticare le esclusive caratteristiche innovative aggiunte da Miele.
      25 Jahre Besteckschublade Il cassetto portaposate Miele festeggia il suo 25° anniversario. Il cassetto portaposate 3D brevettato può essere regolato in altezza, larghezza e profondità e offre diverse possibilità per inserire anche posate più grandi e ingombranti.
    • 2012

      FlexTouch von Miele

      Grazie al nuovo piano cottura a induzione "FlexTouch" di Miele è possibile posizionare le pentole sull'intera superficie in vetroceramica. L'effettiva posizione della pentola viene indicata con precisione 1:1 sul display. E l'utilizzo è facile e intuitivo.

      S8

      L’S8, successore dell’S5 tanto amato e plurivincitore ai test, è pronto al lancio. La nuova classe premium degli aspirapolvere convince per le sue prestazioni di aspirazione, il comfort d’uso e l’efficienza energetica ancora maggiori – e per tutta una gamma di argomentazioni esclusive di vendita per le quali è stato richiesto un brevetto. Già prima del suo lancio sul mercato, il modello di punta è stato insignito del "red dot design award".  

    • 2013

      Designlinien

      "PureLine" è il nome della linea di design che conferisce alla nuova generazione di elettrodomestici da incasso 6000 un profilo unico nel suo genere grazie a una vasta scelta di colori e materiali. Nuovi colori del frontale e nuove maniglie, display e pannelli di comando innovativi consentono una personalizzazione dell’allestimento che garantisce la perfetta armonia in qualsiasi cucina. 

      W1

      Tutte le lavatrici Miele della nuova generazione W1 si distinguono per il loro pannello di comando chiaro, semplice e comodo. Allo stesso tempo sono dotate di nuove funzioni che semplificano la cura della biancheria e prevedono addirittura la personalizzazione dei programmi.

      T1

      Le nuove comode ed ecologiche asciugatrici T1 consentono di risparmiare e con design uniforme completano la linea degli elettrodomestici per la cura della biancheria. Tutti i modelli sono dotati di una tecnologia a pompa di calore e vengono classificati nella classe di efficienza energetica A+ o superiore. 

      Knock2Open

      Miele propone le lavastoviglie totalmente integrate della generazione 6000 con l’innovativo principio di apertura dello sportello "Knock2open": battendo due volte sul frontale dell’apparecchio si apre lo sportello della lavastoviglie Miele, completamente nascosta dietro il frontale del mobile della cucina senza maniglia.

    • 2014

      Scout

      Con "Scout RX1", Miele lancia sul mercato il suo primo robot aspirapolvere. Il modello sorprende in tutto il mondo grazie al suo sistema di navigazione ("Smart Navigation"), alle ottime prestazioni di aspirazione e alla durata particolarmente lunga garantita dalla batteria agli ioni di litio. 

      Miele App

      L’app degli elettrodomestici Miele è pensata per la Qivicon Home Base. Miele è partner di fondazione della piattaforma di connessione Qivicon, che sulla base della tecnologia unisce le applicazioni del produttore e del settore per garantire il funzionamento della Smart Home. I proprietari di elettrodomestici Miele possono attivare nel portale Qivicon un’applicazione che consente di verificare lo stato degli apparecchi e di comandarli da ovunque ci si trovi. 

      Professional

      La lavatrice professionale di Miele compie 90 anni. Compleanno: dal 1924, Miele sviluppa e produce macchine professionali per lavanderie. Oggi, Miele offre ai suoi clienti professionali un sistema accuratamente studiato di lavatrici, asciugatrici e stiratrici che garantiscono cura e protezione dei vestiti, risparmio e un flusso di lavoro efficiente. Le innovazioni del XI secolo hanno base nella tradizione dei primi apparecchi.

    • 2015

      Ranges

      Tendenze americane sul mercato degli elettrodomestici europeo: con "Range Cooker", Miele presenta il modello XXL sviluppato per il mercato americano e che da ora viene introdotto anche in Europa per lanciare nuovi impulsi e stupire nuovamente il pubblico.

      TempControl

      I cibi non si bruciano più, non è più necessario regolare in continuazione l’apparecchio e gli ottimi risultati di cottura sono garantiti: i nuovi piani di cottura a induzione con denominazione "TempControl" rendono la cottura nettamente più semplice. I sensori del piano di cottura fanno in modo che la temperatura sia sempre quella corretta. TempControl può essere utilizzato con qualsiasi pentola adatta alla cottura a induzione.

    • 2016

      Le nuove lavastoviglie G 6000 EcoFlex necessitano di meno di un’ora per un risultato di lavaggio di classe A. Con il programma Eco, queste lavastoviglie registrano un valore limite fino al 20% inferiore rispetto alla migliore classe di efficienza energetica A+++. Grazie alla nuova disposizione dei cestelli, Miele gioca di anticipo anche in termini di flessibilità e comfort in fase di carico. Inoltre, numerose lavastoviglie EcoFlex possono essere collegate in rete tramite WLAN.

      Con la nuova serie di apparecchi da incasso ArtLine, Miele si fa espressione di uno stile purista ed elegante: l’intera linea è priva di maniglie, si inserisce nei frontali con un design a filo e interpreta in modo unico il concetto di completa integrazione con gli altri elementi. Disponibile a scelta nelle tonalità grigio grafite, bianco brillante oppure nero ossidiana.

      Con «Blizzard CX1», Miele lancia sul mercato il suo primo aspirapolvere senza sacchetto. Convince per gli ottimi risultati di pulizia con rumori di sottofondo minimi e una comodità e un’igiene eccezionali nello svuotare il contenitore polvere.

    • 2017

      Con il nuovo Dialog Oven per la prima volta viene impiegata una tecnologia che si avvale delle onde elettromagnetiche per preparare gli alimenti in maniera intelligente. La carne rimane uniforme e succulenta, il pesce e le verdure conservano la loro squisita consistenza e gli impasti lievitano notevolmente meglio. Ingredienti diversi di un unico menù vengono infornati freschi tutti insieme e cotti a puntino contemporaneamente, fino al 70% più velocemente rispetto ai metodi di cottura convenzionali. 

      Con lo Scout RX2, Miele si fa definitivamente notare sul mercato dei robot aspirapolvere: grazie al "Quattro Cleaning Power" le prestazioni di pulizia sono notevolmente aumentate, la "3D Smart Navigation" garantisce una navigazione ancora più precisa e le due telecamere frontali non solo generano un'immagine stereo che cattura stanze e oggetti in tre dimensioni, ma nel modello "Home Vision" trasmettono anche immagini in diretta della casa a uno smartphone o tablet .

    • 2018

      G 7000

      La lavastoviglie Miele G 7000 promette una libertà senza precedenti – grazie ad AutoDos con PowerDisk integrato. Questa soluzione di sistema unica sul mercato dosa automaticamente il detersivo e utilizza un detergente granulare appositamente sviluppato. Inoltre, le nuove lavastoviglie possono essere controllate e programmate tramite app in molti modi diversi. L'utente deve solo caricare e svuotare la lavastoviglie e, occasionalmente, cambiare il PowerDisk. Tutto il resto lo fa la lavastoviglie. Inoltre, Miele ha ottimizzato ulteriormente i cestelli e il cassetto per le posate.

    • 2019

      Generation 7000

      Con la Generazione 7000, Miele rinnova tutta la sua gamma di elettrodomestici da incasso per la cucina: i forni e i piani cottura, i forni a vapore e le macchine da caffè completamente automatiche così come le lavastoviglie. A livello visivo, la Generazione 7000 con quattro nuove linee di design offre ispirazione per quasi tutti gli stili di arredamento. Un grande vantaggio è la spontaneità con cui i nuovi elettrodomestici Miele portano l’utente a risultati culinari eccellenti. Dispongono di assistenti intelligenti, come una fotocamera nel forno o un aiutante pronto a controllare che l'arrosto non si asciughi troppo. Con quasi 3000 varianti di modelli in tutto il mondo, la Generazione 7000 di elettrodomestici da incasso rappresenta anche il più grande lancio di prodotti nella storia dell’azienda fino ad oggi.

      Miele Triflex HX1

      Con la Triflex HX1, Miele lancia sul mercato la sua prima scopa elettrica senza cavo. La Triflex si distingue per le sue ottime proprietà di aspirazione, la sua autonomia fino a 120 minuti e, in particolare, per la sua eccezionale flessibilità resa possibile dal concetto 3 in 1: la PowerUnit, composta da motore, batteria e box polvere, può essere spostata in pochi secondi ed essere utilizzata in funzione della sua posizione per aspirare sotto i mobili o su grandi superfici oppure da sola su tavoli o mobili imbottiti.